Yoga per anziani, consigli utili

" Lo yoga per anziani è un’ottima attività fisica che può essere intrapresa a ogni età con i dovuti accorgimenti. Non perderti i nostri consigli! "

Data: 18/5/17 | Vista: 816

Yoga per anziani, consigli utili

Yoga per anziani, consigli per chi desidera iniziare a praticarla

Uno dei numerosi aspetti positivi dello yoga è che può essere adatta a persone differenti con diverse abilità fisiche e bisogni. Anche se quando si pensa allo yoga non può che venire in mente qualche super torsione in cui ci si piega come un pretzel con apparente facilità, è importante sapere che anche i più anziani e meno flessibili possono praticarla approfittando dei suoi numerosi benefici.

Continua a leggere per saperne di più e se sei alla ricerca di una casa di riposo per anziani, non esitare: contattaci ora! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

Lo yoga è appropriato per gli anziani?

In moltissimi casi la risposta a questa domanda è sì: gli anziani possono praticare yoga. Moltissime persone con una vita frenetica trovano il tempo di praticare yoga soltanto con l’arrivo della pensione e questo periodo della vita è proprio il migliore per iniziare ad avere abitudini sane che promuovano la longevità.

Partecipare regolarmente a una classe di yoga aiuta anche ad aumentare il senso di appartenenza a una comunità e a stringere amicizia con persone nuove, insegnanti e compagni. È ampiamente dimostrato ormai come questo tipo di connessioni sociali siano importanti per il mantenimento del benessere in età avanzata.

I vantaggi dello yoga nelle persone anziane

I benefici che lo yoga mette a disposizione degli anziani sono molto simili a quelli avvertiti dalle persone in generale: aumento del tono muscolare, del senso dell’equilibrio, della forza e miglioramento dell’umore. Attraverso gli esercizi di respirazione, aumenta la capacità polmonare. Lo yoga aiuta a migliorare la postura e, di conseguenza, aiuta a dormire meglio. Questa attività fisica, inoltre, può aiutare ad alleviare lo stress e a contrastarlo. Bisogna tenere in considerazione, però, che tutti questi benefici non sono immediati ma dopo una serie di lezioni. Gli esperti consigliano di praticarla almeno tre volte a settimana per poter godere dei suoi vantaggi.

Quale tipo di yoga è più adatto agli anziani?

Esistono diverse tipologie di yoga ed è quindi importante scegliere quella più adatta in base all’età e alla capacità fisica. Se si sta iniziando a praticarla per la prima volta o dopo un lungo periodo di pausa, si potrebbe aver perso tono muscolare e flessibilità. In questo caso l’hatha yoga potrebbe essere l’ideale.

Anche se è possibile apprendere lo yoga attraverso libri e video, il modo migliore è farsi seguire da un insegnante esperto partecipando a una classe. In questo modo si ha la possibilità di evitare il rischio di lesioni ed errori. Altre tipologie di yoga molto utili ad adulti e anziani possono essere, per esempio, l’Iyengar yoga, che fa uso di sostegni durante gli esercizi, il kripalu yoga e il Viniyoga.

Hai bisogno di una casa di riposo per anziani? Contattaci subito: ti risponderemo in pochissimo tempo!

Contattaci Subito!

"Yoga per anziani, consigli utili "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?