Leucemia linfatica cronica negli anziani

" Una delle malattie più diffuse nel mondo occidentale a carico degli anziani è la leucemia linfatica cronica. Ne parliamo nel nostro approfondimento di oggi. "

Data: 31/1/19 | Vista: 154

Leucemia linfatica cronica negli anziani

Leucemia linfatica cronica negli anziani, la malattia della terza età

Una delle patologie più comuni e che affliggono gli anziani è la leucemia linfatica cronica. Negli anziani c'è maggiore incidenza quanto più l'età è avanzata, mentre la sintomatologia può restare abbastanza silente nel tempo o confondersi con altri problemi preesistenti. 

Prima di approfondire l'argomento di oggi, ti ricordiamo che se necessiti di assistenza per una persona anziana il nostro staff è a tua disposizione per darti tutte le informazioni di cui necessiti sulla nostra struttura. Contattaci!

Cos'è la leucemia? 

Detta anche LLC, la leucemia linfatica cronica è una neoplasia ematologica a carico dei linfociti presenti nel sangue, negli organi linfatici e nel midollo osseo, che subiscono un “accumulo” anomalo. Ciò accade perché per un motivo specifico, ovvero allorché un linfocita – generalmente del gruppo b – viene meno al suo compito di difesa immunitaria dell'organismo e di clona come cellula (gruppo) maligna: in questa condizione, i linfociti maligni non rispondono agli stimoli previsti e diventano praticamente ingestibili ed immortali.

La letteratura stima che ci sia un'incidenza della leucemia linfatica cronica negli anziani in rapporto di 5 su 100mila, con particolare incidenza fra gli over 80. 

Cause e sintomi della leucemia negli anziani

Sebbene la leucemia sia una malattia degli anziani nota, non se ne conoscono appieno le cause. Di certo un grande peso hanno l'ereditarietà e la predisposizione genetica, che unite a particolari condizioni ambientali possono favorirne lo sviluppo. 

La sintomatologia della leucemia negli anziani può risultare di non immediata comprensione, tant'è che spesso viene scoperta per caso, magari semplicemente dopo aver fatto delle analisi del sangue. In linea generale, gli unici sintomi di riferimento possono essere l'adenopatia generalizzata e l'anemia. Quest'ultima porterebbe anche episodi di stanchezza, palpitazioni, pallore e febbre non giustificata.

Prevenzione e cura della leucemia negli anziani

L'unica possibile prevenzione per la leucemia negli anziani è seguire un'alimentazione sana ed uno stile di vita attivo, che più che una prevenzione specifica è un consiglio valido sempre: ad oggi, infatti, non esiste una prevenzione puntuale per questa malattia. 

Allo stesso modo, anche definire con precisione una cura per la leucemia linfatica cronica negli anziani può risultare impossibile. Di leucemia si muore, ma non si guarisce ed avendo un decorso molto diverso da soggetto a soggetto è impossibile definire un iter terapeutico univoco: in questi casi, tutto resta a discrezione del medico specialista di fiducia.

Cerchi assistenza per una persona anziana? Contattaci e chiedici di più sulla nostra casa di riposo: il nostro staff ti risponderà in pochissimo!

Contattaci Subito!

"Leucemia linfatica cronica negli anziani "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Chiedi Info
Scrivici per informazioni