Influenza negli anziani, consigli per la prevenzione

" L'influenza negli anziani può avere in alcuni casi conseguenze molto gravi. Entra e scopri i consigli per la prevenzione dell'influenza in modo da ridurre il rischio di contagio! "

Data: 12/11/15 | Vista: 733

Influenza negli anziani, consigli per la prevenzione

Influenza negli anziani, le misure di prevenzione che aiutano a proteggersi dal contagio

Gli anziani tendono a essere particolarmente soggetti al contagio da parte dell'influenza probabilmente a causa del progressivo abbassamento delle difese immunitarie tipico dell'età avanzata. Per questo, il Ministero della Salute li ha inseriti tra le persone a maggior rischio di complicanze mettendo a loro disposizione la vaccinazione anti-influenzale annuale gratuita.

Continua a leggere per scoprire i consigli per la prevenzione dall'influenza stagionale e se hai bisogno di una struttura di assistenza per un anziano, contattaci per fissare un appuntamento!

Influenza negli anziani: la prevenzione è importantissima!

La prevenzione dell'influenza negli anziani è molto importante. Stando ai dati del Ministero della salute, infatti, le forme più gravi di influenza e le complicanze tendono a essere più frequenti a partire dai 65 anni soprattutto nei soggetti che presentano patologie pregresse quali, per esempio, il diabete, le malattie immunitarie, cardiovascolari o respiratorie croniche.

È stato stimato, inoltre, che il 90% delle persone che ogni anno muoiono prematuramente a causa dell'influenza hanno un'età superiore ai 65 anni e i decessi sono più frequenti tra le persone che, oltre all'età, hanno alle spalle malattie croniche.

Adottare le giuste misure di prevenzione dall'influenza, quindi, è importantissimo per gli anziani e soprattutto per coloro che hanno già problemi di salute.

Anziani e influenza: le principali misure di prevenzione

Le misure di prevenzione dall'influenza possono essere raggruppate in due categorie: l'immunizzazione e le misure di igiene personale. La prima categoria comprende la vaccinazione annuale che, come abbiamo già anticipato, è gratuita per gli anziani con età pari o superiore a 65 anni e per coloro anche più giovani affetti da particolari patologie che li rendono particolarmente a rischio.

La seconda categoria comprende una serie di buone abitudini che aiutano a ridurre ulteriormente il rischio di contagio dall'influenza. Tra queste, in particolare, è importantissimo:

  • lavarsi le mani: soprattutto se si è starnutito è tossito; se non è a disposizione dell'acqua è opportuno utilizzare dei gel a base alcolica;

  • una buona igiene respiratoria: coprirsi bocca e naso quando si tossisce o starnutisce; gettare via i fazzoletti sporchi e lavarsi le mani;

  • isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili soprattutto se queste sono nella fase iniziale, quella a maggior rischio di contagio;

  • uso di mascherine igieniche da parte delle persone con sintomi influenzali quando si trovano all'interno di ambienti sanitari come gli ospedali.

Consigli come questi aiutano a contrastare il rischio di aumentare la diffusione dell'influenza e sono molto importanti all'interno di strutture come la nostra. Se sei in cerca di una struttura di assistenza per anziani, contattaci per maggiori informazioni!

Contattaci Subito!

"Influenza negli anziani, consigli per la prevenzione "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?