I benefici della danza negli anziani

" I benefici della danza negli anziani rappresentano la migliore medicina per prevenire stati depressivi, dolori articolari e per contrastare la demenza senile. "

Data: 30/12/17 | Vista: 780

I benefici della danza negli anziani

I benefici della danza negli anziani, allenamento e buonumore

La danza porta dei benefici indiscutibili per tutti, ma in particolar modo per le persone anziane. Ballare aiuta a mantenersi giovani nel corpo e nello spirito, promuove la socialità e aiuta a mantenere alto il tono dell'umore; inoltre, secondo i più recenti studi, i benefici della danza negli anziani si estendono altresì alla diminuzione importante del rischio di demenza. 


A breve parleremo di tutto ciò che concerne la danza e i suoi benefici sulla terza e quarta età, ma se cerchi maggiori informazioni sulla nostra struttura puoi fare subito un tour virtuale e/o contattarci qui, direttamente da questo sito. 

Socializzare e restare in forma con la danza

La danza è un'attività fisica completa, che se realizzata nel modo giusto consente all'anziano di godere di una serie di benefici inestimabili. Prima di tutto, si sta con altre persone, si ha un contatto umano costante - che spesso manca in questa fase della vita – con soggetti di ogni età: ciò consente di mantenere alto l'umore, di restare impegnati con il cervello allontanando i pensieri negativi. Ne risente in maniera positiva la postura e il fisico tutto: i muscoli tendono ad essere più elastici e maggiormente allenatati, e viene altresì migliorato l'equilibrio, così da contenere il rischio di cadute così frequente negli anziani. 


Secondo gli esperti, inoltre, fra i benefici della danza vanno annoverati altresì la riduzione di malattie cardiovascolari, della demenza e dell'Alzheimer. Inoltre, il movimento aiuta a perdere peso, che fa bene ad ogni età! 


Quali tipologie di danza preferire

La danza, com'è noto, si declina in diverse discipline. A seconda dell'età e dello stato fisico dell'anziano, può essere preferita l'una o l'altra tipologia di ballo, anche se restano importanti due fattori: non strafare e farsi sempre consigliare dal proprio medico di fiducia. 


In generale, per un anziano sono perfetti i balli di coppia, più che quelli di gruppo, sia per una questione meramente sociale, che per un motivo affettivo: ricordiamoci che in passato le feste danzanti erano un'occasione di socializzazione fondamentale e dunque, per loro, può anche essere un modo per sentirsi giovani come un tempo. Fra le discipline perfette ci sono le danze standard, ovvero il classico liscio, valzer, mazurca, ecc., ma anche il tango è l'ideale. Meno indicate sono le discipline caraibiche e latine, ma molto dipende dallo stato fisico del soggetto: in ogni caso, il consiglio di non strafare è qui più che mai necessario. 

Se cerchi assistenza per una persona anziana, contatta la nostra casa di riposo l'Arca di Noè: siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni che desideri. 


Contattaci Subito!

"I benefici della danza negli anziani "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Chiedi Info
Scrivici per informazioni