Anziani al volante, quando e' meglio smettere?

" Anziani al volante - Consigli e suggerimenti utili che aiutano a scoprire i campanelli d'allarme di cui tener conto per comprendere quando è il momento di smettere di guidare. "

Data: 30/12/15 | Vista: 720

Anziani al volante, quando e' meglio smettere?

Anziani al volante: i campanelli d'allarme che suggeriscono quando smettere di guidare

Quando gli anziani al volante possono rappresentare un rischio? Sebbene l'età non sia strettamente legata a un aumento degli incidenti stradali non si può di certo negare che la capacità di guidare sia strettamente legata a una serie di abilità che il guidatore deve possedere: abilità motorie, uditive, visive e cognitive che, con l'avanzare dell'età, possono essere soggette a decadimento.

Esistono, tuttavia, dei campanelli d'allarme che possono aiutare gli anziani che amano guidare a capire quando √® giunto il momento di ‚Äúcedere il testimone‚ÄĚ, magari soltanto temporaneamente.

Continua a leggere per scoprirli e se hai bisogno di una casa di riposo per l'assistenza a un tuo caro, siamo a tua disposizione: contattaci!

Anziani al volante e abilità alla guida

Come già anticipato, l'abilità alla guida è in stretta relazione a una serie di caratteristiche fisiche che con l'invecchiamento vanno incontro a un progressivo decadimento. Le normative stesse che fissano le tempistiche per il rinnovo della patente infatti tengono conto di questo aspetto ma in alcuni casi può rivelarsi necessario riuscire ad analizzare criticamente la situazione al fine di assicurare a se stessi e agli altri una guida sicura.

I campanelli d'allarme da tenere in considerazione

I campanelli d'allarme che gli anziani al volante dovrebbero tenere in considerazione per comprendere quando è il momento di smettere di guidare sono diversi. Molti di questi possono anche essere legati a situazioni temporanee che, una volta superate, possono restituire le abilità perdute e consentire agli anziani di riprendere a guidare in sicurezza.

Deficit nelle condizioni fisiche

Uno dei principali campanelli d'allarme da tenere in considerazione √® la presenza di deficit nelle condizioni fisiche legate alla guida: una riduzione della vista, per esempio, oppure quella dell'udito possono rendere pi√Ļ difficoltosa la guida esponendo al rischio di incidenti. Allo stesso modo, una diminuita fluidit√† nei movimenti insieme al rallentamento dei tempi di reazione ai riflessi sono campanelli d'allarme che gli anziani al volante devono tenere in considerazione al momento della valutazione sulle proprie abilit√†.

L'assunzione di farmaci

L'assunzione di alcuni farmaci pu√≤ influire sulla capacit√† alla guida esponendo gli anziani al rischio di incidenti. Per questo motivo, in presenza di patologie che richiedono l'assunzione di nuovi farmaci √® sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico curante. √ą utile consultare il medico, inoltre, anche quando si assumono pi√Ļ farmaci: alcune combinazioni, infatti, possono ridurre l'abilit√† alla guida.

Se sei in cerca di assistenza per una persona anziana, siamo a tua disposizione: contattaci per fissare un appuntamento!

Contattaci Subito!

"Anziani al volante, quando e' meglio smettere? "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Chiedi Info
Scrivici per informazioni