Allergie anziani in aumento, come fare?

" Ogni anno si moltiplicano i casi di allergie negli anziani, i cui picchi si registrano non solo in primavera, ma anche in autunno. Come fronteggiare il problema? "

Data: 30/4/18 | Vista: 196

Allergie anziani in aumento, come fare?

Allergie anziani, una patologia sempre più diffusa

Le stagioni di mezzo, ovvero la primavera e l'autunno, sono quelle più drammatiche per coloro che soffrono di allergie, a qualunque fascia d'età essi appartengano. Le allergie colpiscono anche gli anziani in maniera sempre più frequente, anche coloro che in passato non avevano mai accusato nessun tipo di sintomo. 

Prima di parlare più approfonditamente delle allergie negli anziani, ti invitiamo a fare un tour virtuale della nostra casa di risposo. E se cerchi assistenza per un anziano, contattaci: forniremo tutte le risposte alle tue domande!

Perché l'allergia è sempre più diffusa?

Il fenomeno delle allergie è sempre più diffuso e non solo negli anziani, in quanto tale disturbo può apparire in qualunque momento anche in soggetti che non hanno ereditarietà o ipersensibilità conclamata ad un dato allergene. Ciò accade soprattutto a causa dell'inquinamento, che tende ad appesantire l'aria con fumi ed inquinanti vari, ma secondo alcuni studi è anche il cambio degli stili di vita ad aver influito su di un aumento dei casi. 

Fino a qualche anno fa, si pensava che l'allergia fosse un disturbo legato solo all'età giovane ed adulta e che, anzi, durante la terza età tendesse a scomparire o comunque ad alleviarsi notevolmente. Recenti studi, invece, hanno sfatato tale convinzione sostenendo altresì che le allergie nella terza età diano più problemi del previsto, specie se si seguono talune terapie farmacologiche. 

Come prevenire le allergie negli anziani

Si possono prevenire le allergie negli anziani? La risposta, purtroppo, è no. Perché in questo frangente occorre più esattamente parlare di metodi per contrastare l'allergia negli anziani, ma non di vera e propria prevenzione. Nonostante ciò, gli accorgimenti che stiamo per elencarti possono aiutare il soggetto allergico a stare meglio e a gestire in maniera più semplice i periodi clou dell'allergia. 

In linea generale, ciò che puoi fare per prevenire e contrastare le allergie negli anziani è: 

  • tenere puliti gli ambienti in cui si vive: evitare la polvere, il ristagno di acqua (compresi i vasi con i fiori) ed eliminare ogni tipo di muffa
  • evitare le giornate ventose: con il vento gli allergeni tendono a muoversi più velocemente nell'aria, provocando crisi importanti. Allo stesso modo, non lasciare le imposte di casa aperte per molto tempo quando c'è il vento
  • lavaggi nasali: nei periodi in cui c'è un'alta concentrazione di allergeni nell'aria e sempre se vivete in città, è bene fare dei lavaggi nasali quotidiani
  • alimentazione: anche gli alimenti contengono allergeni. Dunque, sarebbe meglio evitare i cibi che contengono sostanze che possono andare ad aggravare l'allergia nell'anziano
  • terapia farmacologica: antistaminici e cortisonici sono indicati per la cura delle allergie nei soggetti interessati, ma occorre avere una prescrizione medica da parte di uno specialista

Se è vero che non si possono eliminare del tutto i disturbi legati all'allergia, con questi pochi accorgimenti di certo si possono contrastare gli effetti più negativi e migliorare la qualità della vita del soggetto. 
Cerchi assistenza per una persona anziana nel Lazio? Vieni a conoscere la nostra casa di riposo Arca di Noè, siamo a pochi chilometri da Roma Nord e da Viterbo: contattaci per saperne di più! 

Contattaci Subito!

"Allergie anziani in aumento, come fare? "

Voto: 5 su 5
di 3 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?